ACRI: Il Caffè Letterario sui Poeti Acresi ha Aperto il Premio Padula



Quest’anno la formula del Premio Padula è stata arricchita con una tre giorni di caffè letterario dedicato ai poeti acresi.
La sala “Giovan Battista Falcone” è stata trasformata con una ambientazione che rievoca quella tipica del caffè letterario di illuministica memoria.

 Lorena Gaccione al pianoforte e Laura Marchianò a dar voce ai versi completano gli interventi di autori, intellettuali e critici in una iniziativa che la presenza di pubblico conferma essere di particolare interesse.

Martedì la tre giorni è stata aperta dall’incontro con gli autori Anna Algieri e Pasquale Montalto. Della loro opera hanno parlato Giuseppe Abbruzzo, Eugenio Maria Gallo, Emanuela Guido e Gianni Mazzei.
Ieri riflettori puntati sui versi di Angelo Sposato e Maria Vittoria Marchianò. Gli autori si sono confrontati con Francesco Curto e Giuseppe Abbruzzo.
Oggi il programma verrà completato con la poetica di Francesco Curto e gli interventi di Giulia Ferraro e Angelo Feraco.

Piero Cirino

Da “Il Quotidiano della Calabria” del 07-11-2013